Orange Angel ha costruito un totale di nuove 61 case dentro e intorno alla città di Kosgoda - a circa 2 ore di macchina a sud della capitale Colombo - inizialmente per le vittime dello tsunami, in seguito anche per le famiglie senzatetto e gli abitanti delle baraccopoli. Queste case sono state costruite per persone che vivevano in condizioni difficili, spesso in capanne povere, a volte fatte di cartone e rami di palma, senza acqua potabile, senza possedimenti e spesso abbandonate dalla propria popolazione, dal governo e dalle organizzazioni umanitarie internazionali.

La maggior parte di loro viveva "fuori vista", spesso entrano pochi chilometri nell'entroterra, dove non ci sono agenzie umanitarie.

IMG_7245.JPG
IMG_1466.JPG